real estate menu left
real estate menu right
real estate company logo

Info

Ufficio tutor

tutorcomunicazioneDAMS@gmail.com

 

Manager didattico

0984/494402

mariapaola.manna@unical.it

 

Ufficio Protocollo

0984/494770

william.abbruzzese@unical.it

Home Comunicazione e Tecnologie dell'Informazione Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica
Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica Stampa E-mail

II percorso di formazione del Corso di Laurea Magistrale in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica ha come obiettivo la formazione di professionisti nella gestione operativa dei processi organizzativi e comunicativi nelle istituzioni pubbliche, private e del no profit: esperti cioè in grado di svolgere attività professionali negli uffici per le relazioni con il pubblico e nelle altre strutture preposte alla comunicazione. Tale finalità richiede una formazione di tipo interdisciplinare che affianchi all'acquisizione delle necessarie competenze nel settore della comunicazione l'apprendimento delle dinamiche sociologiche, psicologiche, economiche, politico giuridiche e tecnologiche che dei processi comunicativi, rappresentano il substrato. La durata normale del Corso di Laurea Magistrale in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica è di due anni riducibili nel caso di riconoscimento di crediti ottenuti prima dell'ammissione. Per conseguire la laurea lo studente deve aver acquisito 120 crediti. Il corso di laurea magistrale struttura le proprie attività didattiche tramite lezioni, laboratori, seminari, tirocini interni e corsi liberi, anche in funzione degli sbocchi professionali. I corsi di insegnamento si svolgono in due semestri e sono tenuti, di norma, da docenti del Dipartimento di Studi Umanistici o, in alternativa, da supplenti (di altri dipartimenti o di altri Atenei) o da professori a contratto. Il piano di studio ufficiale prevede non più di 12 esami o valutazioni finali di profitto. In tale numero non sono comprese eventuali prove in itinere organizzate nell'ambito dei corsi di insegnamento. A ciascuno studente, all'atto dell'immatricolazione viene attribuito il piano di studio statutario predisposto dal CDS. Al momento della compilazione del piano di studio (sia esso nella modalità on-line o cartaceo) lo studente può scegliere il piano di studio alternativo e modificare, entro il 31 ottobre, le attività formative previste nell'anno di corso cui lo studente è iscritto, quelle per l'anno successivo e quelle inserite laddove i crediti non siano stati ancora acquisiti.

 

Orario delle lezioni Modello assegnazione tesi Modello frontespizio Programmi e schede insegnamento          SUA - CdS

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla themes  Valid XHTML and CSS.