real estate menu left
real estate menu right
real estate company logo

Info

Ufficio tutor

tutorcomunicazioneDAMS@gmail.com

 

Manager didattico

0984/494402

mariapaola.manna@unical.it

 

Ufficio Protocollo

0984/494770

william.abbruzzese@unical.it

Home
ANTROPOLOGIA DEI MEDIA 2010/11 Stampa E-mail
Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman","serif";}

ANTROPOLOGIA DEI MEDIA (mod. A+B)

 

ANTROPOLOGIA DEI MEDIA (mod. A)

Docente: Cesare PITTO

II semestre

Crediti in totale: 6 CFU

Modulo unico (6 crediti)

Scopo del corso è tracciare quale contributo le discipline antropologiche possono fornire alla formazione di un occhio critico sulla “alterità” nel rapporto noi/altri, come criterio scientifico, necessario per interpretare la “complessità” delle manifestazioni della cultura e delle sue rappresentazioni. L’antropologia culturale, a questo proposito, ha una lunga consuetudine con le strutture della performance e oggi si applica agli studi sullo spettacolo anche nelle forme più avanzate della produzione multimediale. Non senza forti problemi di comprensione, come sostiene il giurista Cass Sunstein, “il problema “internet” non è una faccenda di digital divide, di conoscenze e neppure di accesso più o meno privilegiato. È, invece, un problema più complesso che attiene alla disponibilità, alla circolazione e all’acquisizione di informazioni, politiche e non”.  Il digital divide è diventato il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione e chi ne è escluso, in modo parziale o totale. Una delle variabili che determina questa esclusione è costituito dal livello d’istruzione, che qui affronteremo senza però trascurare tutti gli altri che formano il tessuto della complessità contemporanea..

Programma.

Lo svolgimento del corso prevede lo studio dei fondamenti metodologici dell’antropologia della performance e delle relazioni complesse determinate dalla pervasività delle comunicazioni multimediali.. Attraverso riferimenti documentati alla storia degli studi e ai percorsi della ricerca applicata anche nei settori multimediali, si approfondiranno le interpretazioni della realtà investigata e la pratica della ricerca sul terreno (field-work), nonché i livelli di informazione mediatica, che influenzano i comportamenti sociali. L’analisi della complessità e la definizione di competenze scientifiche specialistiche, teoriche e tecniche permetteranno di acquisire strumenti conoscitivi per l’elaborazione interpretativa con riferimento alle situazioni attuali di diversità e alle forze centrifughe che spingono verso spazi virtuali frammentati di una società multimediale e multiculturale.

 

Modalità didattiche

Il corso si articolerà in lezioni teoriche, esercitazioni e di un laboratorio di  antropologia visiva.

 

Bibliografia

  1. V. Turner [2006], Antropologia della performance, Bologna, Il Mulino.
  2. C. Sunstein, [2003], Republic. com.Cittadini informati o consumatori di informazioni?, Bologna, Il Mulino.
  3. C. Pitto [1977], Oltre l’emigrazione. Antropologia del “non ritorno” delle genti di Calabria, Cosenza, Falco Editore.

Film da visionare.

I film qui elencati possono essere visionati al Centro Radio Televisivo (tel. 0984/495064)

  1. Orson Welles ,  Quarto potere (1941)

2.      Sidney Lumet, Quinto potere (1975)

3.      Andy Wachowski, Larry Wachowski, Matrix (1999)

4.      James Camerun, Avatar (2009)

5.      Gabriele Salvatores, 1960 (2010).

Seminari e laboratori

Durante il corso d’insegnamento sono previsti due seminari e un laboratorio facoltativo, dei quali sarà data informazione durante lo svolgimento del corso d’insegnamento.

Orario delle lezioni (dal 31 marzo):

Giovedì  17:00 – 19:00           aula Zeus

Venerdì  15:00 -  17:00          aula Zeus

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla themes  Valid XHTML and CSS.